25 aprile 2011

Pasquetta in Val Gardena

DSC_4796.JPG

Gita di Pasquetta passata in Val Gardena, scelta presa soprattutto per evitare lunghe code e confusione. E infatti ho trovato una valle completamente svuotata dal flusso turistico invernale e molto molto tranquilla, forse troppo. La giornata è stata calda e soleggiata per tutto il giorno, con solo qualche innocente nuvola bianca di passaggio. Passato il Passo Sella dove giacciono ancora muri di neve di oltre tre metri, con le Pulsantille che stanno sbocciando solo ora, sono arrivato a Selva di Val Gardena.

DSC_4795.JPG

Qui mi sono infilato in una delle tantissime bottega artigiane che vende statue di legno sapientemente intagliate dai maestri scultori Gardenesi, una tradizione che nasce proprio in questa vallata.

DSC_4823.JPG

All'esterno ho scovato capanne per il presepe fatte interamente assemblando vecchi e nodosi pezzi di legno. Ho fatto alcuni scatti per prendere spunto, visto che ho intenzione di rifare presto la mia capanna che ormai uso da quasi 10 anni.

DSC_4821.JPG

DSC_4817.JPGDentro invece, un tripudio di statuette immerse in un delizioso profumo di legno di cirmolo. Eccezionale!

DSC_4798.JPG

Queste statuette costano, ma sono eccezionali e siete sicuri di non stare acquistando delle cineserie.

DSC_4799.JPG
DSC_4804.JPG
I vari passaggi per ottenere una statua del presepe perfetta.
DSC_4805.JPG
DSC_4806.JPG
DSC_4807.JPG
DSC_4808.JPG
DSC_4810.JPG
DSC_4811.JPG
DSC_4812.JPG
DSC_4814.JPG
DSC_4815.JPG
DSC_4816.JPG
Una volta uscito da questo paradiso, mi sono diretto verso la parte bassa della Val Gardena, e una volta passato da Santa Cristina, sono arrivato a Ortisei.

DSC_4824.JPG

Il tempo di trovare un ristorantino per mangiare un buon primo piatto e poi sono ripartito scendendo ancora. Sono arrivato a Chiusa e poi sono risalito per la Val di Funes. Qui ho fatto visita alla bellissima chiesetta di San Giacomo, già fotografata più volte durante le mie precedenti visite in Val di Funes.

DSC_4834.JPG

Questa chiesetta è veramente strana: ha una facciata che vista frontalmente sembra appartenere ad una chiesa con una struttura molto imponente, poi la vedi di lato ed è cortissima! Una cattedrale mignon.

DSC_4839.JPG
Poi sono passato per il piccolo borgo di Santa Maddalena, tranquillissimo e rilassante. DSC_4850.JPG
DSC_4842.JPG
Sono entrato nella chiesa di Santa Maddalena, che per essere il centro di un piccolo paese di montagna, è veramente ricca. DSC_4843.jpg
La caratteristica acquasantiera della chiesa.
DSC_4845.JPG

Appena fuori, un piccolo cimitero di montagna, e ad ogni tomba una croce con iscrizioni in caratteri gotici.

DSC_4849.JPGAccanto alla chiesa c'è anche una casa del 1689, un vero pezzo di storia altoatesina.

DSC_4848.JPG

DSC_4846.JPG
Veramente una bella giornata in giro per il Trentino, con circa 190 km percorsi. Spero che anche voi vi siate rilassati da qualche parte, mare, montagna o città.
Pin It

5 commenti:

Zion ha detto...

un giorno ci andrò anche io in quei posti! di sicuro!!!

Massimo BdG ha detto...

belle foto Momo...
sai che il paesaggio delle odle viste dalla val di funes è la foto + scattata dell' alto Adige??
ciao e ancora complimenti per TUTTO...

Anonimo ha detto...

Ah la Val Gardena, che posto splendido e che ricordi magnifici lassù...

Oscar ha detto...

Solo un appunto sulle statuette: ti consiglio, se hai intenzione di acquistarne qualcuna, di verificarle attentamente. Sono infatti dell'avviso che siano realizzate in "pasra di legno" che viene pressata in uno stampo e permette di ottenere figure un po' troppo uguali le une alle altre. Prova a guardare le statuette e prova a pensare a quanto tempo impiegherebbe una persona per realizzarle a mano. Costerebbero una cifra! Purtroppo, e lo dico con rammarico, in tanti negozi di oggettistica c'è puzza di Cina e ti assicuro che il fenomeno coivolge molte attività. Ciao

Momo ha detto...

Zion, dai che questa è la volta buona per ammirare la Val Gardena!

Massimo, eh lo so si. Ho a casa ben tre libri con in copertina le Odle fotografate dalla Val di Funes.

Anonimo, hehe nostalgico?

Oscar, io non ho intenzione di acquistarne nessuna nell'immediato, anche perchè le statuine del mio presepe sono già al completo e sono sicuro da dove provengono e chi le ha fatte. Su quelle in vendita nei vari punti vendita della valle, ti posso dire che sommariamente le statue sono di due tipi: quelle seriali e quelle originali. Le seriali vengono tornite grossolanamente da una macchina per il legno, poi rifinite a mano e colorate. Questo tipo di stautetta ha un valore sotto i 100 euro. Quelle originali e pezzi unici, sono fatte interamente a mano e costano sempre dai 250 euro in su. Io penso non ci siano cineserie nei negozi che ho visitato io. Magari però mi sbaglio.

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...