15 novembre 2010

Ho visto uno gnomo nel bosco!

Finalmente ho la possibilità di postare le foto fatte ieri. Intorno alle 12 sono partito da casa diretto al Maso Tito per mangiare un buon tagliere di speck. Dopo il pranzo ho voluto fare una passeggiata nei boschi circostanti. Mai e poi mai avrei pensato di ritornare alla macchina un'ora dopo così sconvolto.
Mi sono diretto in un vicino bosco di larici

e mi ricordo di aver immortalato alcuni scorci carini con il sole (poco) che filtrava tra le nuvole e gli alberi.

Dopo diversi minuti mi sono ritrovato in una zona piuttosto isolata

e avevo la netta sensazione di non essere solo, sensazione che non ho mai avuto così forte.
Non ci ho badato molto e mi sono concentrato su alcune radici molto belle

Ad un certo punto però, ho sentito un verso. Dirvi che tipo di verso fosse è veramente difficile. Sembrava una specie di "Gnec" fatto da un piccolo animale. Un suono piuttosto soffocato ma abbastanza vicino. Mi sono guardato intorno ma nulla. Il cuore ha iniziato ad accelerare, ma come ipnotizzato ho fatto ancora qualche scatto e questo è l'ultimo che ricordi con una certa lucidità.

Si perchè dopo venti secondi circa ho sentito un fruscio distinto e limpido dietro di me. Mi sono girato e d'istinto ho fatto questa foto

Quando l'ho fatta ero sicurissimo che dentro l'inquadratura ci fosse una sagoma, qualcosa di non normale. Ma poi rivedendola sulla digitale non ho visto nulla. E' stato rialzando gli occhi dal display della digitale che ho visto un piccolo essere mezzo nascosto tra gli alberi. Il tempo di prender atto che ero terrorizzato e ho iniziato a scattare foto in quella direzione. Della decina di scatti che ho fatto si salvano solo questi.

Mi ricordo di aver corso per una decina di passi nella sua direzione, ma poi di aver drasticamente cambiato strada per paura. Ero solo e il buio stava arrivando. Prima di mettere via la digitale perchè non cascasse, ho fatto quest'ultimo scatto e lui era lì tra quegli alberi ma nella foto non si vede assolutamente nulla, lo so.

Io però vi giuro che quello che ho visto era alto circa 25 cm e assomigliava maledettamente ad una cosa che ho visto tra i miei libri in soggiorno, questo:

Pin It

18 commenti:

LJ ha detto...

Passerei a trovarti, ma temo tu abbia già finito tutto.

erikapg ha detto...

Ussignurrrrr brrrrrrrr!!! sai che questo post ha sconvolto un pò anche me? Questo genere di cose mi affascina e spaventa nello stesso momento.. da piccola avevo un sacco di libricini con questi gnometti e li ho sempre osservati con tanta curiosità.. chissà! :) kiss
ERICA

ha detto...

Mauri,
dice Beppe che è tipico, per chi non è abituato ad andare nel bosco verso sera quando fa buio, avere questa sensazione. L'ambiente ti suggestiona e può giocarti brutti scherzi.
Gli animali notturni emettono suoni che di giorno non senti e le ombre, i sassi, le radici, prendono vita.
Anche perchè ci sarebbe stato nella foto.... E dice di.... bere un pochino meno??!!
Ciaooooo

Zion ha detto...

io non vedo niente! però è suggestivo il tuo racconto :)

eliana ha detto...

Io ti credo.. e ci credo agli gnomi ed alle fate.. e se non fosse vero non ditemelo!!

Eliana

Anonimo ha detto...

Io ti credo: sono in tanti a giurare di averli visti. Tempo fa c'è stata anche una trasmissione dedicata a loro con degli ospiti in studio che dicevano di conoscerli e di sapere tutto di loro. Ciao, Lauretta.
Ps. forse se cerchi in Google, trovi qualche notizia al riguardo.

Gao ha detto...

prove per il primo di aprile?? ;-)

Anonimo ha detto...

succede anche a me...
troppa birra della val di fiemme!!
ciao
massimo

Anonimo ha detto...

bevi de men! :P

Anonimo ha detto...

non è questione di bere di meno....tante volte nel bosco si ha la sensazione di non essere soli e di essere osservati...per me qualcuno c'è!!!!

Anonimo ha detto...

Momo è i folletti del bosco


Potresti fare una fortuna con un titolo del genere!


Ah! momo ma come si fa a scriverti una mail?!?!?!


Kyrie.

Momo ha detto...

Tutti, ma che fate, non mi credete!??? :-)

Kyrie, la mail la trovi nel mio profilo!

Anonimo ha detto...

Io ci credo....forse solo perchè VOGLIO crederci, adoro follemente gli Gnomi, ne ho una collezione (proprio di quelli di Rien Portvlieit)...e poi mi piace credere che si possano incontrare, girovagando tra i boschi delle Dolomiti! B

Carlo ha detto...

come si dice in questi casi: non è vero, ma ci credo

Anonimo ha detto...

Non è che hai incontrato il Lino "Chichera" che andava a fare legna??? Si può scambiare facilmente per uno gnomo....Potresti modificare il nome del sito in " FOTOGNOMO ".....

Anonimo ha detto...

IO ti credo,, perchè a me è capitato nella villetta dei miei suoceri di sentire appunto come dei gnomi che tagliavano la legna nel prato,, la si sentiva ogni giorno,, quindi ormai l'avevo capito che erano loro. Perchè le altre villette erano vuote,, quindi non cèra nessuno.

Anonimo ha detto...

Io ti credo,credo al piccolo popolo e al sovrannaturale :)
Vorrei avere ank io la tua esperienza ;)
Sharon <3

Gio ha detto...

Nella quartultima foto alla sinistra del primo albero si intravede una sagoma gnomesca con tanto di cappello e barba ;)

Posta un commento

Se stai per lasciare un commento, ti ringrazio fin d'ora. Io mi nutro di commenti! Risponderò appena il tempo me lo permette. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...