31 luglio 2009

La grandine che non ti aspetti

Buongiorno gente. Qui nelle lande dolomitiche stamattina ci sono 15 gradi e il cielo è velato, ma ieri sera un temporale ha fatto tremare la popolazione. Verso le 22 sono cominciati i lampi e i tuoni da lontano e il vento si è rinforzato sempre di più. Io ero in giardino a curare il gazebo in tela che avevo appena finito di ancorare con delle cordicelle in tutti e quattro gli angoli. Ma col passare dei minuti mi sono pentito cento volte di non averlo smontato tutto. Il temporale si stava già scatenando da diversi minuti nell'altro versante della valle. Potevo vedere distintamente a 3-4 km da me un casino di lampi e scrosci di pioggia. Ad un certo punto però gli alberi del bosco dietro casa hanno iniziato ad agitarsi come fuscelli, erano piegati di brutto e il gazebo si muoveva come in preda ad un raptus. Poi è arrivata la grandine delle dimensioni di 4-6 mm, molto piccola come è solito fare da queste parti. Ma ad un certo punto è successo l'impensabile: la grandine ha iniziato improvvisamente ad ingrossarsi fino a diventare superiore ad una ciliegia. Io ho avuto la malaugurata idea di non mettere le auto in garage, e qui ho iniziato a volare. Ho preso le chiavi della prima macchina e sono corso sotto la grandine. Sempre volando ho portato giù entrambe le auto che fortunatamente non hanno subito danni. Vi assicuro che si sentivano di quelle mazzate sulle grondaie in rame e sulle lamiere delle case vicine! Poi ha iniziato a diluviare intensamente. Sono andato di nuovo sotto l'acqua a smontare il gazebo visto che il vento era un pò calato e visto che grazie all'iPhone con cui monitoravo le perturbazioni in tempo reale da questo sito, avevo notato grossi casini in arrivo, ho spazzato via tutto in 5 minuti lavandomi come un pulcino. Quest'anno è la terza volta, ci sto prendendo gusto. Non è male sapete? Sei tutto lavato, con il temporale che imperversa tutto intorno e ti senti un mezzo eroe, ti senti Clooney in mezzo alla tempesta perfetta e ti vengono forze inaspettate. Provate! Specialmente se non fa freddo, altrimenti i rischi di una raffreddore istantaneo sono forti.
Comunque alla fine è andato tutto abbastanza bene e il temporale ha deviato verso altri lidi. Questa è la situazione dietro casa questa mattina. Un sacco di rami provenienti dal bosco vicino e ancora tutto zuppo.
(TPP) 25 minuti. Pin It

30 luglio 2009

L'efficienza Apple

Alcune settimane fa mi sono accorto con orrore della comparsa di alcune (2) crepe sul case del mio iPhone bianco. Erano piccole e ho un pò soprasseduto, anche se il posto dove si erano formate mi dava qualche preoccupazione. Si era dapprima spaccata la plastica vicino al tasto per silenziare la suoneria, e poi successivamente la crepa era proseguita verso l'interno del cellulare. Nella foto qui sotto potete vedere chiaramente di cosa parlo. Naturalmente il cellulare non mi è mai caduto.
Oggi, sfrucugliando sul web ho letto che questo problema al case bianco l'hanno già avuto altri e che Apple ha sempre prontamente ritirato gli iPhone difettosi. Qui altri esempi di iPhone bianchi crepati. Dopo aver letto ciò mi è venuto subito in mente che il 4 agosto 2009, tra 5 giorni, mi sarebbe scaduta la garanzia del prodotto e allora ho chiamato immediatamente Apple attraverso il numero verde. Mi hanno chiesto i miei dati, il numero di serie dell'iPhone, e in che stato fosse. Mi hanno anche chiesto di guardare dentro la presa delle cuffie per constatare o meno la presenza di una linguetta rossa, ma io non avevo nessuna "cosa rossa". Questa è una prova che fa Apple per capire se l'utente ha messo in ammollo l'Phone in qualsiasi tipo di liquido. In quel caso loro non rispondono più. In seguito l'addetto Apple mi ha ufficialmente avvisato che lunedì passerà un corriere con una scatola vuota e che io dovrò mettere il mio iPhone in questa scatola, non prima di aver cancellato tutti i miei dati con una operazione di ripristino. Poi mi ha avvisato che entro 5 giorni mi verrà recapitato a casa un nuovo e fiammante iPhone esattamente come il mio. A quel punto mi è balenata in testa un'idea e ho chiesto al tipo se era possibile avere il nuovo iPhone 3Gs al posto del nuovo (nel senso di mai usato) iPhone 3G, anche pagando la differenza, ma mi è stato risposto che "...non è previsto". Eh vabbè, io ci ho provato. Potevo avere un iPhone 3Gs rivalutando il mio vecchio cellulare, ma in effetti era una richiesta un pò azzardata... Per finire, mi è stato dato un numero di pratica con tutte le spiegazioni di cui avevo bisogno.
Finita la telefonata, dopo 10 minuti mi è arrivata una mail dall'Applecare che diceva:

La ringraziamo per avere scelto AppleCare Service.
Abbiamo ricevuto la Sua richiesta di sostituzione per IPHONE 3G. Il Suo ID Riparazione è XXXXXXXX.
La preghiamo di accedere all'indirizzo Repair Status per visualizzare i dettagli della richiesta di assistenza tecnica.
Dettagli della riparazione
Numero di serie: XXXXXXXXXX
Descrizione del problema: Problemi con accessorio HW - Physical Damage - Crack in PLASTIC (not glass)
Costo della riparazione
La nostra diagnosi iniziale indica che, poiché la sostituzione del prodotto sarà probabilmente coperta dalla garanzia, da un AppleCare Protection Plan, o da un programma di riparazione Apple, è possibile che l’intervento richiesto sia gratuito. Tuttavia, nel caso in cui esistano domande o dubbi riguardanti la copertura della riparazione, Le invieremo notifica.
Informazioni aggiuntive
Entro due giorni lavorativi riceverà le istruzioni per inviare il prodotto ad Apple e una scatola vuota da utilizzare per la spedizione. La preghiamo di non utilizzare altre confezioni perché, in caso di danni durante la spedizione causati da un imballaggio errato, il prodotto non sarà accettato per l'assistenza e Le sarà restituito senza riparazione. A meno che non abbia ricevuto indicazioni diverse da un rappresentante di Apple, non dovrà includere alcun altro articolo nella confezione, poiché non Le verrà restituito.

Per evitare che la presente richiesta di sostituzione sia annullata, deve inviare il prodotto ad Apple entro dieci (10) giorni lavorativi. Se non Le serve più ricevere assistenza, smaltisca in modo opportuno la confezione inviata da Apple.

AVVERTENZA: Apple ha scoperto che alcuni programmi non autorizzati per lo sblocco del dispositivo presenti su Internet può causare danni irreparabili al software di iPhone. Come parte del processo di assistenza, Apple aggiornerà il software installato sull'iPhone all'ultima versione. SE IL SOFTWARE DELL'IPHONE È STATO MODIFICATO, QUANDO APPLE AGGIORNA IL SOFTWARE L'IPHONE POTREBBE DIVENTARE PERMANENTEMENTE INUTILIZZABILE. L'esecuzione di modifiche non autorizzate sul software dell'iPhone viola il contratto di licenza software Apple iPhone e l'incapacità di utilizzare l'iPhone a causa di modifiche software non autorizzate non è coperta dalla garanzia dell'iPhone.

Dopodichè sono andato sull'Applestore e ho preso visione del mio stato di riparazione appena avviato.
Che dire? Apple si dimostra molto attenta col cliente finale, accontentandolo sempre se la situazione lo richiede. Si dimostra invece un pò meno attenta nel scegliere i suoi fornitori tra cui in futuro spero non compaiano più aziende che producono pezzi per i prodotti Apple, fallati o fragili. A rimetterci è solo la reputazione di Apple stessa. Il cliente finale non pensa, in casi come questi, che sia colpa del fornitore taiwanese, ma che Apple non abbia costruito iPhone con prodotti di qualità. Quindi ocio mio caro Steve!! Ah, grazie per avermi dato la possibilità di avere un nuovo iPhone dopo solo un anno di utilizzo!
(TPP) 30 minuti. Pin It

Advertising




(TPP) 55 minuti. Pin It

29 luglio 2009

Sondaggio verde

Chiedo aiuto anche al vostro gusto estetico per arrivare ad una decisione che non è delle più semplici. Devo sostituire i due cespugli di Ligustrum Jonandrum (li vedete nella foto qui sopra) costati ben 65 euro cad. perchè per la seconda volta non hanno retto il lungo freddo invernale. E' anche capibile, una pianta in vaso è più soggetta alle temperature rigide ed è anche complicato bagnare quando il terreno è tutto un blocco di marmo. Così i colpi di secco sono sempre in agguato da dicembre fino a marzo. Ho quindi pensato di comprare qualcosa di artificiale, così non mi danno più l'anima.
Il fatto è che la scelta in giro è vasta e i vasi compresi di cespuglio, non costano proprio due lire.
Guardando le cose che ora vi propongo, pensate che visto che cambio, l'idea è quella di acquistare anche un vaso importante, che arredi. Calcolate anche che la mia casa è in stile Country inglese e che i muri fuori dalla porta sono bianchi, e che l'interno della casa è tutto sui toni del panna, marrone, nocciola.
Ecco cosa ho trovato:Prezzi: Vaso grande 110 euro, vaso piccolo 69 euro. Palla verde piccola 59 euro, palla verde grande 171 euro.
Vaso: 129 euro. Palla verde piccola 59 euro.
Vaso 65 euro. Palla verde piccola 59 euro.
Vaso grande tondo 84 euro, vaso medio tondo 55 euro, vaso grande quadrato 119 euro, vaso piccolo quadrato 86 euro. Palla verde grande 171 euro, palla verde piccola 59 euro.
Vaso: 97 euro.
Vaso 171 euro.
Vaso: 164 euro.
Attendo le vostre preferenze nei commenti, ma anche segnalazioni su dove possa trovare le stesse cose o simili, a prezzi inferiori. :-) Pin It

Il tablet targato Apple

Sono anni che se ne parla e l'altro giorno anche il Corriere ha dato voce ai rumors che in queste ore si son fatti più insistenti sulla presunta comparsa di un nuovo prodotto targato Apple. Precisamente un qualcosa a metà tra un enorme iPod Touch e un portatile Apple senza tastiera con comandi touch o addirittura vocali. Un accessorio che interagisca quasi completamente con iTunes e sia in grado di gestire tutto da lì: foto, video, musica, podcast, applicazioni, giochi. Visto l'enorme successo che hanno avuto le Apps per iPhone e iPod Touch e vista la pressione che le software house stanno facendo per non limitarsi più a schermi "piccoli" come quelli dell'iPhone, non è escluso che noi comuni mortali si possa vedere finalmente un prodotto del genere entro Natale 2009.
Aspettate però ad esultare, perchè nulla è sicuro. E se Apple decide di uscire con un prodotto del genere, lo farà solo ed esclusivamente se sarà pronta al massimo possibile, come sempre.
Ecco una carrellata di pseudo tablet Apple orrori-brutture-genialate-fake che sono comparsi sul web nei mesi addietro.(TPP) 45 minuti. Pin It
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...